ZTE lancia il suo Cybersecurity Lab Europe a Bruxelles

Rafforzare il suo impegno per la sicurezza dell’industria delle ICT

9 luglio 2019, Shenzhen, Cina – ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni, le imprese e i consumatori per l’Internet mobile, oggi ha rafforzato il suo impegno a migliorare la sicurezza per l’industria ICT (Information and Communications Technology) aprendo il suo Cybersecurity Lab Europe a Bruxelles in Belgio.

Situato nel cuore amministrativo e politico dell’UE, il Cybersecurity Lab Europe fornirà una gamma molto più ampia di accesso alla verifica alla sicurezza esterna dei prodotti, servizi e processi di ZTE e faciliterà la cooperazione esterna nel campo della sicurezza con le parti interessate.

L’apertura del laboratorio è un’altra parte importante di un’iniziativa di trasparenza di ZTE. Nell’ambito di tale iniziativa, l’azienda ha lanciato a maggio altri due laboratori di sicurezza informatica a Nanjing, Cina e Roma.

Come piattaforma per la trasparenza e la cooperazione, il laboratorio fornisce 4 funzioni essenziali, tra cui la revisione del codice sorgente, la revisione dei documenti, il test della scatola nera e il test di accesso , ZTE condurrà anche ricerche approfondite nel campo della sicurezza in laboratorio, in collaborazione con organizzazioni di sicurezza leader del settore. Inoltre, il laboratorio svolgerà un ruolo significativo nel garantire la sicurezza delle soluzioni 5G dell’azienda nell’era 5G.

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato rappresentanti della Commissione Europea e del Consiglio Europeo, così come operatori di telecomunicazioni, GSMA e altre associazioni di settore.

“L’intenzione originale di ZTE del Cybersecurity Lab Europe è di fornire ai clienti globali, alle autorità di regolamentazione e agli altri soggetti interessati una grande trasparenza attraverso la verifica e la comunicazione”, ha dichiarato Zhong Hong, Capo della Sicurezza di ZTE.

“La sicurezza per l’industria ICT non può essere garantita da un unico fornitore o da un unico operatore di telecomunicazioni. ZTE è disposta a svolgere un ruolo importante nel contribuire alla sicurezza del settore insieme ai suoi clienti e a tutti gli altri stakeholder”.

ZTE è impegnata nella responsabilità sociale ed è membro del Global Compact delle Nazioni Unite. Per maggiori informazioni, si prega di visitare ZTE



Lascia un commento