Breaking newsMondo
Trending

Venezuela: La Polizia militare estorce dollari ai cittadini che vogliono fare benzina

Tutto si è visto in diretta live su facebook, in pochissimo tempo diventato virale diffondendosi sui maggiori social.

Il fatto e successo l’8 aprile 2020, di fronte al distributore “TEXACO “di Caricuao, un quartiere di Caracas .

Quello che è successo non sarebbe possibile in nessun paese del mondo dove esista un minimo di legalità.

Venezuela è un paese con le maggiori risorse minerali e naturali del mondo, esporta il suo petrolio in molti paesi e fino a prima delle sanzioni nord-americane lo esportava anche negli Stati Uniti.

Purtroppo la situazione politica è tale che l’esercito il cui dovere, secondo i dettami della costituzione venezuelana, dovrebbe proteggere il popolo .

e contribuisce in maniera determinante ad una delle repressioni politico-sociali più feroci che i cittadini abbiano mai conosciuto fino ad oggi.

Nel video si vedono molto chiaramente i militari mentre estorcono denaro a un cittadino per fare benzina.

I poliziotti chiedono i soldi, quando vedono che li stanno filmando diventano aggressivi con il ragazzo.

https://www.streamingworldtv.it/wp-content/uploads/2020/04/92393224_269997067336123_1622460497775296512_n.mp4

E’ una situazione, quella che sta vivendo il popolo venezuelano, ormai divenuta insostenibile.

Grande è stato il valore dei giovani che realizzato il filmato e della gente che lo ha condiviso fino a farlo diventare virale.

L’esercito, per giuramento costituzionale costituzionale, dovrebbe stare al servizio del popolo ma questo non succede in Venezuela dove è diventato la stampella che supporta la dittatura, il manganello del dittatore da usare contro i cittadini.

Il video è diventato in poco tempo virale su tutti i social, considerato che l’aggressione al ragazzo che ha filmato è di un’evidenza tale da non lasciare dubbi sulla sua autenticità.

Per capire meglio il rifiuto dei giovani di fronte all’estorsione bisogna sapere che la moneta in corso legale è il bolivar e non il dollaro e che lo stipendio medio mensile di un lavoratotore è 4 dollari.

“Senza benzina”

I cittadini venezuelani sottomessi ormai da anni da da questa dittatura cercano di difendersi come possono e fino ad oggi lo hanno sempre fatto in maniera pacifica.

Certamente ci sarà bisogno, quando finalmente questo narco-governo cadrà

di tante lezioni di educazione civica, di tanta cultura, di tanta pace e giustizia sociale per un popolo, quello venezuelano, che ne ha tanto bisogno.

Le opportunità di crescita dovranno essere date a tutti ed in modalità di merito, d’altronde in un paese così ricco di tutto non sarà poi così difficile.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy