Cultura

Venerdì in centro, domani il secondo appuntamento

Domani, 14 giugno, è in programma il secondo appuntamento con “Venerdì in centro”, l’iniziativa che punta a far rivivere il centro storico alle famiglie aquilane

«Domani» ha affermato l’assessore alle Attività produttive, il vice sindaco Raffaele Daniele «avremo diverse manifestazioni, tra cui ‘I giochi de ‘na ote’, in collaborazione con Ludobus, in corso Vittorio Emanuele, “Mille e una notte”, organizzata a piazza Palazzo dall’associazione ‘Città di Persone’. Inoltre ‘Truccabimbi’ presso la Truccheria di via Garibaldi e il Calcio Balilla umano, offerto da La Rambla Animazione a piazza San Bernardino. Saranno poi itineranti per il centro storico animazioni a cura di Minnie & Topolino e dei Falconieri, che saranno a disposizione per foto con i più piccoli».

Tutte le iniziative partiranno alle 19 e andranno avanti fino alle 23, tranne Mille e una Notte, in programma dalle 21 alle 22.
Il vice sindaco Daniele ha inoltre comunicato che ci saranno cinque postazioni musicali con degli artisti che hanno offerto gratuitamente la loro opera a in corso Federico II, piazza Duomo, Quattro Cantoni, piazza Chiarino e piazza Palazzo (anche in questo caso fino alle 23).

«Grazie all’assessore al turismo, Fabrizia Aquilio» ha aggiunto Daniele «saranno aperti i cortili dei Palazzi Natellis, Pica Alfieri, Bonanni e nei cortili dei palazzi Cappa e Di Paola avremo degli spettacoli musicali offerti dal Conservatorio Casella con flauti, sax e pianoforti. Dalle 19 alle 23 potranno essere visitate, come già accaduto venerdì scorso, le chiese del centro storico. Nello stesso arco di tempo è prevista la Giostrina per i più piccoli in piazza Duomo e, al Ridotto del teatro comunale, è in programma alle 18.30 il saggio spettacolo Peter Pan a cura di Drama scuola di teatro in collaborazione con la compagnia teatrale Il Cerchio».

«Grazie all’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti» ha detto ancora il vice sindaco «verrà pedonalizzato il centro storico e saranno garantiti dei parcheggi nelle zone di palazzo di giustizia e del centro commerciale presso il cimitero, con collegamenti con bus navetta, che transiterà anche per il parcheggio di Collemaggio. Infine ringraziamo i commercianti e gli esercenti del centro storico che, anche stavolta, rimarranno aperti fino a tardi e che ci hanno fornito un grande ausilio nell’organizzazione e, speriamo, nella riuscita di questo evento».

«Lo scopo di queste manifestazioni» ha concluso il vice sindaco Raffaele Daniele «è di contribuire a ripristinare una sana abitudine degli aquilani, che prima del terremoto vivevano quotidianamente il centro storico; il nostro obiettivo, in questo senso, è ritornare a quella che, un tempo, era la normalità».

A proposito di bus navetta, il servizio sarà attivato domani dalle 19.30 alle 24 con i seguenti itinerari.

  • Navetta ovest: via Beato Cesidio (parcheggio piazza d’Armi) – piazza Italia – via Piccinini (parcheggio mercato di piazza d’Armi) – viale Corrado IV – via XX settembre (parcheggio di Villa Gioia) – viale Crispi – Terminal di Collemaggio e viceversa.
  • Navetta est: Terminal di Collemaggio – tunnel di Collemaggio – via Cencioni – Parcheggio centro commerciale nei pressi del cimitero – via Panella – viale Gran sasso e viceversa. Gli autobus partiranno con una frequenza di circa 10 minuti.

In proposito, l’assessore Mannetti raccomanda l’utilizzo dei parcheggi indicati e le aree sosta lungo l’itinerario della navetta, visto che il centro storico sarà poi facilmente raggiungibile con il mezzo in questione.

Sul fronte della viabilità, dalle 19 alle 24 sarà istituita un’area pedonale, con divieto di circolazione per tutti i veicoli sulle seguenti strade e piazze: corso Federico II, piazza Duomo, corso Vittorio Emanuele, corso Principe Umberto, piazza Palazzo, via San Bernardino, largo Pischedda, piazza San Bernardino, via Panfilo Tedeschi, via Verdi, piazza Regina Margherita, via Garibaldi, piazza Chiarino, piazza Battaglione degli Alpini, via Castello, via Malta.

Questa area sarà accessibile solo ai mezzi delle forze dell’ordine, di soccorso, dei residenti e delle altre categorie riportate nell’ordinanza pubblicata sul portale del Comune.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy