Breaking newsPolitica

Una “Repubblica delle Banane” l’Abruzzo di Marsilio

On. Pezzopane (Pd), approccio Marsilio grave e pericoloso. Conferenza stampa imbarazzante

Sono trascorsi solo pochi minuti dall’arrivo di questa forte dichiarazione dell’On. Stefania Pezzopane nella nostra redazione e già la tensione istituzionale sale alle stelle.

Uno scontro senza precedenti che rivela sopratutto l’inadeguatezza della riforma dell’articolo V della Costituzione, che ha generato una forte conflittualità tra Stato e Regioni e che in casi, come questo della pandemia, rallenta decisioni, confonde e fa aumentare la sfiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni.

Seguono le dichiarazione della deputata abruzzese Stefania Pezzopane, capogruppo Pd in commissione Ambiente.

“L’Abruzzo è stato trasformato da Marsilio cupamente e maldestramente nella ‘Repubblica delle Banane’.

La conferenza stampa del Presidente Marsilio, lo sceriffo di Nottingham,  è stata imbarazzante.

Oltre che grave da ogni punto di vista istituzionale e sanitario. Secondo quanto ha detto, Marsilio avrebbe anticipato la zona arancione perché non può aspettare la burocrazia del Ministero.

Quindi da ora in poi in Abruzzo ognuno farà quello che gli pare, soprattutto le imprese sono autorizzate ad andarsi a prendere direttamente in regione i 100 milioni che attendono da mesi perché non possono più aspettare la burocrazia regionale!

È assurdo e pericoloso questo approccio, destabilizzante. Un presidente incapace, che continua a non gestire l’emergenza sanitaria e cerca di cavalcare la crisi sociale e le difficoltà dei commercianti.

Invito il governo a non sottovalutare quanto sta accadendo in Abruzzo.

Se siamo unica regione rossa in Abruzzo è a causa di gravi errori gestionali e carenze della Regione”.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy