“Dopo i treni più  cari ma non più veloci, dopo il volo per Milano che rischia di saltare, dopo il caos sui trasporti, dopo l’incertezza sulle tariffe autostradali, ora é direttamente la giunta regionale a fermarsi”.

Ad affermarlo è il Capogruppo del Pd Silvio Paolucci che commenta le dichiarazioni del vertici della Lega Abruzzo. “Dopo le incertezze sul piano sanitario – prosegue Paolucci – la bocciatura sui trabocchi, la fragile  gestione delle crisi industriali, la Lega non lega più  e si arena sull’unica attività di questi mesi: la spartizione delle nomine.

Per la precisione quelle pesanti per individuare i vertici della sanità regionale. Avevamo già detto nei mesi scorsi che una coalizione costruita per fare più uno elettoralmente non avrebbe significato una coazione coesa di governo. Tant’è – conclude Paolucci – siamo passati  da una giunta lenta a una giunta ferma”.

Messaggio Elettorale a Pagamento

Messaggio elettorale a pagamento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.