In occasione delle GEP il Museo Nazionale d’Abruzzo a L’Aquila organizza un appuntamento unico di visite guidate al sistema difensivo del Forte, alla scoperta dei percorsi militari sotterranei del XVI secolo.

Il visitatore sarà accompagnato all’interno delle suggestive  gallerie delle contromine, ricavate all’interno delle fondamenta del castello con cunicoli di 1 m di larghezza e   2 m di altezza, all’incirca, che si snodano lungo il perimetro delle cortine e dei bastioni. 

Si passerà davanti alle numerose feritoie che permettevano il controllo visivo e acustico delle gallerie, rivivendo l’esperienza dei soldati che al lume delle torce pattugliavano le contromine auscultando in silenzio le pareti in attesa di un attacco sotterraneo.

Le visite guidate saranno curate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, appositamente formati da studiosi del Castello, in nome di una convenzione con il Museo Nazionale d’Abruzzo.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SUL SITO MUSEONAZIONALEDABRUZZO.CULTURA.GOV.IT (leggere bene le avvertenze nel comunicato stampa)

https://museonazionaledabruzzo.cultura.gov.it/percorsi…/

Orario:

sabato e domenica: 10/18.00 – ultima entrata ore 17.00, biglietto ordinario 4 €

sabato 24 sera biglietto agevolato di 1 € dalle 20.00 alle 23.00 – ultima entrata ore 22.00

Durata visita 1 h. Entrata gruppi di 15 persone ogni 30 minuti 

Con lo stesso biglietto si potrà visitare il MuNDA in via Tancredi da Pentima – ex Mattatoio, nelle giornate del 24 e 25 settembre, negli orari del Museo: 8.30/19.30 ultima entrata ore 19.00

AVVERTENZE

Le gallerie delle contromine si trovano 3 metri al di sotto del piano seminterrato, sono
caratterizzate da dislivelli e disconnessioni e non è presente un impianto di illuminazione; la
temperatura è di circa 10 °C costanti e nel Castello sono presenti i cantieri dei lavori di restauro
per la riparazione dei danni del sisma del 2009.

Si raccomanda, quindi, di indossare scarpe e abbigliamento adatti ad un luogo freddo e umido e di portare con sé una torcia personale.

Ai visitatori verrà anche fornito un casco anti-infortunio con cuffia igienica monouso, da indossare durante la visita.

Data la particolarità del percorso, non è possibile visitare le contromine in sedia a rotelle o con
passeggini; la visita è sconsigliata anche a chi ha difficoltà di deambulazione o soffre di
claustrofobia.

Non è consentito allontanarsi dal gruppo di visita, che sarà guidato da personale autorizzato, così come non è permesso oltrepassare gli sbarramenti che delimitano il percorso.
Non è possibile introdurre animali, anche di piccola taglia.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.