Luis Sepùlveda (1949 – 2020)

Dopo un mese e mezzo di lotta contro la malattia da Coronavirus, il celebre scrittore si è spento a 70 anni presso l’Hospital Universitario Central de Asturias (Oviedo, Spagna), in cui si trovava in ricovero dal 29 Febbraio.

La notizia del ricovero di Sepùlveda aveva già creato grande scalpore, in quanto era stato il primo paziente illustre a contrarre il virus.

La scomparsa dell’autore di “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” rappresenta un grave lutto per il mondo della letteratura e dell’arte in generale, come testimoniano le parole di chiunque abbia avuto modo di conoscerlo.

Tra le parole spese per commemorare lo scrittore, regista e attivista sudamericano rientrano quelle della Fondazione PescarAbruzzo.

In un comunicato stampa pubblicato oggi (16 Aprile), la Fondazione celebra Sepùlveda ricordando il suo intervento sul palco del Premio NordSud (istituito dalla stessa PescarAbruzzo) nel 2013, anno in cui lo scrittore entrò nell’albo d’oro del concorso vincendo il premio della sezione Narrativa, grazie al romanzo “Ingredienti per una vita di formidabili passioni”.

Messaggio Elettorale a Pagamento

Messaggio elettorale a pagamento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.