CronacaPolitica

MAXXI a Palazzo Ardinghelli, inaugurazione il 30 Ottobre.

la sede del MAXXI a L’Aquila e’ l’importante risultato di un’impegno continuato nel tempo, da subito dopo il terremoto, la Presidente Giovanna Melandri lo ha riconfermato alla presenza dei protagonisti dell’epoca, Massimo Cialente, Stefania Pezzopane, Giovanni Lolli. Il 30 ottobre la cerimonia ufficiale con la presenza del ministro Franceschini.

A seguire una nota dell’ Onorevole Stefania Pezzopane.

‘Oggi lo storico Palazzo Ardinghelli, restaurato magnificamente, col suo biancore di marmi e pietre ha illuminato la nostra città.

 Sarà una speciale sede del Museo Maxxi che il 30 ottobre verrà inaugurato dal ministro Franceschini. Si realizza un obiettivo tenacemente perseguito dalla amministrazione di Massimo Cialente di cui ero assessore alla cultura e sostenuta sempre dal Ministro Franceschini che nel 2014 a restauro già avviato dette l’input a Giovanna Melandri per la sede del MAXXI.

Sono grata a Giovanna Melandri per quello che ha fatto in questi anni e per quanto farà per noi.

 Lei stessa ha ricordato nel suo intervento tutti i passaggi e la importanza della continuità amministrativa delle attuali amministrazioni regionale e comunale che hanno continuato il nostro lavoro.

Certo sarebbe stato segno di onestà e rispetto istituzionale, che il sindaco e il presidente della Regione avessero riconosciuto il lavoro fatto da chi ha iniziato e promosso il percorso: Massimo Cialente, Giovanni Lolli, la sottoscritta e Pietro Di Stefano, ma invece c’è stata una stravagante amnesia politica.

Lo ha giustamente ricordato la Presidente Melandri con cui abbiamo lavorato per anni per raggiungere questo obiettivo.

Ma la gioia è troppo grande per soffermarsi su questi scivoloni.

Semmai guardiamo al futuro e inseriamo nel progetto museale anche Santa Maria dei Raccomandati ed individuiamo nel centro storico luoghi ed abitazioni per ospitare artisti e performer. Evviva Palazzo Ardinghelli, il MAXXI e L’Aquila” 

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy