L’Aquila Volta la Carta torna nell’anno del decennale: tutto quello che c’è da sapere sulla quinta edizione

L’Aquila Volta la Carta torna per la quinta edizione: dove e quando si terrà la fiera e quali saranno gli attesissimi ospiti

L’AQUILA – Dal 24 al 26 maggio, al Palazzetto dei Nobili, torna L’Aquila volta la carta. Il Festival delle letterature e Fiera dell’Editoria Indipendente, giunto alla sua quinta edizione, propone ancora come suoi scopi principali la promozione dell’editoria indipendente, della lettura e delle eccellenze artigianali del territorio che, anche nelle edizioni passate, hanno voluto essere presenti alla manifestazione.

La partecipazione delle scuole e della cittadinanza all’evento, nato con la precipua finalità di portare un contributo alla ricostruzione delle persone segnate nel corpo e nello spirito dal tragico sisma del 2009, è stata testimonianza negli anni del successo dell’iniziativa.

La locandina della quinta edizione di L’Aquila Volta la Carta

Nell’occasione del decennale, l’associazione di promozione sociale L’Aquila Volta la Carta, rinnova la formula di tre giornate dedicate all’incontro con gli autori e all’accogliente atmosfera che ogni fiera garantisce con la presenza di espositori locali e nazionali. Tra gli ospiti di questa edizione Antonio Manzini, Mimmo Locasciulli, Giancarlo De Cataldo, Luca Trapanese, Edoardo Albinati, Pino Scaccia, Monica Triglia, Giancarlo Rossi e Gaetano Savatteri.

L’edizione di quest’anno sarà possibile grazie al fondamentale contributo della Fondazione Carispaq e dello studio di grafica e casa editrice Arkhé, in collaborazione con Radio L’Aquila 1 e con il patrocinio morale del Comune dell’Aquila, della Fondazione “Fabrizio De André onlus”, dell’Associazione Editori Abruzzesi e sotto gli auspici del Centro Italiano per il Libro e la Lettura. Collaborano con Volta la Carta le associazioni cittadine Libris in fabula e Una storia felice onlus.



Lascia un commento