Cronaca

“IO GIOCO ALLA PARI.LA MAGLIA AZZURRA PER LA VITA”


Sarà presentato ufficialmente alla stampa e al pubblico mercoledì 3 novembre 2021 alle ore 11:00 presso l’auditorium “Piervincenzo Gioia” nella sede della Giunta Regionale dell’Abruzzo – Palazzo Silone, via Leonardo da Vinci n° 6, si l’iniziativa “Io gioco alla pari – la maglia azzurra per la vita”


Con la travolgente vittoria sulla Spagna, la nazionale Italiana femminile di rugby, allenata dall’aquilano Andrea Di Giandomenico, ha conquistato il biglietto aereo per la nuova Zelanda dove disputerà il campionato del mondo di rugby femminile.
Come segno di vicinanza a L’AQUILA PER LA VITA le atlete azzurre hanno regalato la maglia ufficiale della nazionale autografata da tutte le giocatrici e dal coach alla Onlus cittadina.

La maglia sarà messa in palio attraverso una lotteria (l’estrazione del biglietto vincente sarà effettuata il 14 dicembre). Il ricavato della vendita dei biglietti (costo 5 euro ciascuno) sarà utilizzato dalla onlus aquilana per l’acquisto di materiale medico destinato al nostro Ospedale.


Alla presentazione parteciperanno, oltre al presidente dell’Aquila per la vita Giorgio Paravano e al responsabile medico Paolo Aloisi, il giornalista e inviato di Rai sport Andrea Fusco che illustrerà l’iniziativa, l’allenatore della nazionale Andrea Di Giandomenico, l’assessore regionale allo sport Guido Quintino Liris e Antonio Di Stefano, presidente del Rotary Club L’Aquila, club che sostiene l’iniziativa.

Nel corso dell’incontro ci sarà anche un collegamento con una giocatrice della nazionale.
Non mancherà un omaggio anche alle “Belve neroverdi”.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy