Cronaca

Inaugurazione Municipio e Scuola di Montereale, un grazie alla Fondazione PROSOLIDAR.

Venerdì 27 settembre, alle ore 11.30, verrà inaugurata a Montereale una nuova struttura antisismica destinata ad accogliere il Municipio e una scuola per l’infanzia. La realizzazione è stata interamente finanziata dalla Fondazione Prosolidar.

La Fondazione Prosolidar è un Ente bilaterale costituito per iniziativa del Fondo nazionale del settore del Credito per progetti di solidarietà, è riconosciuta come Onlus ed opera in Italia e nel mondo. All’interno della Fondazione Prosolidar sono presenti pariteticamente tutte le organizzazioni sindacali del settore, tutte le banche aderenti all’ABI e la stessa Associazione Bancaria Italiana.


La Fondazione rappresenta la prima, ed al momento anche l’unica esperienza a livello internazionale di ente voluto dalle parti in un accordo collettivo e finanziato dai lavoratori del settore del credito con un contributo annuo volontario. Le aziende di credito contribuiscono a loro volta con un importo analogo.


Per conoscere i progetti che la Fondazione Prosolidar sta portando avanti e quelli conclusi è sufficiente andare sul sito www.fondazioneprosolidar.org. Come si potrà facilmente verificare, i fondi vengono gestiti all’insegna della massima trasparenza.

Quella che sarà inaugurata il 27 settembre non rappresenta la prima realizzazione della Fondazione nei territori del cratere. I precedenti interventi sono stati la ricostruzione di una scuola per l’infanzia a Norcia (inaugurata il 22 dicembre 2016) e il Centro aggregativo di Montereale, inaugurato il 1° giugno 2018.


Questi interventi si aggiungono a quelli già effettuati in occasione del terremoto dell’Aquila nel 2009, quando la Fondazione Prosolidar contribuì in modo determinante alla realizzazione di diversi progetti tra cui ricordiamo la costruzione del PalaAngeli Prosolidar, del Centro Anziani di Paganica e l’acquisto della Sede dell’Unione Italiana Ciechi.


L’inaugurazione della nuova struttura antisismica rappresenta una tappa importante sulla difficile strada della ricostruzione dopo i terremoti del Centro Italia del 2016 e 2017, al tempo stesso si tratta di un’occasione che deve inorgoglire tutti i lavoratori del settore del credito.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy