CronacaMondo

“Il jazz italiano per le terre del sisma”, parte la due giorni della rassegna aquilana.

“Parte domani, 31 agosto, la due giorni aquilana della rassegna “Il Jazz italiano per le terre del sisma” organizzata dalla Federazione Nazionale “Il Jazz Italiano” – con il coordinamento operativo della Associazione I-Jazz – insieme a Mibac, il Main Sponsor Siae -Società Italiana degli Autori ed Editori, NuovoIMAIE, Comune dell’Aquila attraverso il contributo nell’ambito del progetto ReStart, e numerosi altri partner coinvolti.

Una kermesse giunta alla quinta edizione e che quest’anno, per una precisa scelta della direzione artistica, vedrà protagoniste molte artiste e jazziste italiane insieme alla loro progettualità. Comunichiamo alcuni cambiamenti nel programma del 1° settembre, tra cui lo slittamento dell’orario del concerto dei Virtuosi Italiani insieme a Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura alle ore 13:30 (anziché alle 9:30) alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Sabato 31 agosto alle ore 18:30, nella chiesa di Santa Maria del Suffragio, è prevista una messa e concerto organistico di Claudio Astronio. Alle ore 21, con la conduzione di Lella Costa, saranno molti gli artisti che si alterneranno sul palco di Piazza Duomo: Ornella Vanoni, Karima, Agata Garbin, Nicky Nicolai e Stefano di Battista e Cristina Zavaloni. Nel corso della serata saranno consegnati premi alla carriera e il premio “Giovani visionari” 2019. La serata sarà aperta dal saluto ai partecipanti della marcia solidale partita il 24 agosto da Camerino e giunta nel capoluogo d’Abruzzo dopo aver attraversato i territori colpiti dal terremoto del 2016.

Nel corso della serata, inoltre, previste esibizioni a Piazza Palazzo (21:30) e Piazza Chiarino (ore 23).

Diversamente da quanto annunciato nella conferenza stampa del 26 agosto, la maratona musicale prevista per la giornata di domenica si aprirà con il concerto delle 12:00 davanti alla Casa dello Studente con Emanuela Di Benedetto “Human Emotions” e non alle 9:30 nella Basilica di Collemaggio; il concerto previsto con Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e I virtuosi italiani è previsto, sempre nella Basilica, a partire dalle ore 13:30; l’inizio dei concerti alla Chiesa di San Giuseppe Artigiano è previsto alle ore 15:00 e non alle ore 14:30.

Nella stessa mattinata, all’hotel Castello dalle 10 alle 13, si terranno laboratori musicali per bambini a cura dell’associazione Nati nelle note mentre alle ore 12 è previsto un momento in cui si incroceranno musica e ricordo davanti la Casa dello studente.

Concerti, nel pomeriggio, nella Chiesa di San Giuseppe Artigiano, nella Basilica di San Bernardino, all’Emiciclo, Auditorium del Parco, in diversi cortili di palazzi, spazi, piazze e aree restituite alla comunità dopo il sisma 2009.

Gran finale con Fabio Concato, in Piazza Duomo, alle 19:30.

Queste le variazioni in caso di pioggia: le orchestre previste alle ore 15:00 all’Emiciclo si esibiranno alla stessa ora nel palco di Piazza Duomo; il solo di Marcella Carboni a Piazzetta Nove Martiri sarà spostato presso il Palazzetto dei Nobili; i concerti previsti a Largo Tunisia alle 15:30 si svolgeranno alla stessa ora presso l’Aula Magna Alessandro Clementi della Facoltà di Scienze Umane (Via Nizza 14); le formazioni musicali a Piazza Chiarino, in programma dalle 15:30, si esibiranno nello stesso ordine all’Auditorium del Parco a partire dalle 17:30. Il resto del programma rimarrà invariato”.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: