CronacaScienza e Salute

Farmacia Comunali dell’Aquila (AFM) e CRI: “Insieme possiamo dare il nostro contributo, ‘vicino alle persone’”.

L’Afm spa (la società municipalizzata del Comune dell’Aquila che gestisce le sei farmacie comunali cittadine) amministrata dalla dott.ssa Alessandra Santangelo, ha ceduto in comodato d’uso gratuito un defibrillatore semiautomatico con monitor multiparametrico (presidio fondamentale per il soccorso e i trasporti sanitari in ambulanza) al Comitato CRI  di L’Aquila che già dai prossimi giorni lo utilizzerà durante le attività di emergenza e di assistenza sanitaria svolte dai suoi Volontari.

I defibrillatori semiautomatici sono in grado di guidare gli operatori durante tutte le fasi della rianimazione cardiopolmonare su un paziente in arresto cardiaco.

Il monitor multiparametrico, invece, verrà utilizzato dai soccorritori della Croce Rossa per controllare costantemente durante il trasporto i parametri vitali dei pazienti (ossigenazione del sangue, pressione arteriosa, frequenza cardiaca e temperatura corporea cutanea) e permetterà anche al personale medico e infermieristico di effettuare un elettrocardiogramma in caso di necessità. 

“L’Afm spa ha ritenuto che fosse importante proseguire il suo impegno per presidiare la salute e il benessere sul territorio mettendo a disposizione della cittadinanza aquilana un defibrillatore e un monitor parametrico sostenendo l’azione sul campo di esperti e volontari della Croce Rossa Italiana, appassionati e motivati da una causa essenziale e condivisa e per premiare il notevole impegno profuso dai suoi volontari durante questa emergenza sanitaria”- spiega l’Amministratore Unico dell’Afm.  Da parte della Croce Rossa, invece: “Ringraziamo di cuore l’Afm spa e il suo amministratore Santangelo per questo importante gesto di generosità – commenta il Presidente della Cri aquilana Marco Antonucci. Abbiamo superato la fase più critica dell’emergenza, ma non possiamo permetterci di abbassare la guardia: contributi come quella dell’Afm sono fondamentali per innalzare il livello delle nostre attività in ambulanza attraverso strumentazioni mediche che garantiscono un’assistenza sempre più efficace a chi ha bisogno di aiuto”.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy