Breaking newsCronaca

Emergenza COVID-19, il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio lancia un’appello agli abruzzesi residenti all’estero.

Marco Marsilio, Presidente della Regione Abruzzo nonche’ Presidente del CRAM (Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo) lancia un’appello alle numerose comunità di abruzzesi nel mondo affinchè partecipino alla raccolta ed all’invio di presidi medico sanitari.

Chiede inoltre la disponibilità al personale medico e paramedico con titoli ancora non riconosciuti in Italia presente nella nostra regione a approfittare delle norme presenti nel decreto Cura Italia per avere un rapido riconoscimento dei propri titoli e quindi di poter contribuire all’aiuto dei medici e degli infermieri, sottoposti a turni massacranti, impiegati nei nostri Ospedali.

In questo drammatico momento c’è bisogno dell’aiuto di tutti e come in occasione del terremoto del 6 aprile 2009 quando dal sud e nord america arrivarono importanti aiuti dalle comunità di abruzzesi, anche in questo caso le associazioni stanno rispondendo positivamente.

E’ di ieri infatti la notizia riportata dai quotidiani regionali che l’Associazione VeneItaliaAbruzzo, con sede in L’Aquila, ha dato la disponibilità immediata di due medici e un’infermiere.

Segue lettera del Presidente Marco Marsilio

Emergenza COVID-19. Forniture materiale sanitario. Informazioni sulriconoscimento rapido dei titoli sanitari conseguiti all’estero.

“Carissime e carissimi corregionali,a nome del Consiglio Direttivo del CRAM e mio personale, Vi rivolgo un appello finalizzato a sconfiggere insieme il Coronavirus.

Abbiamo assoluto e urgente bisogno di materiale, di difficile reperibilità,necessario ad affrontare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e mi riferisco inparticolare a ventilatori polmonari e mascherine protettive per il personale medico eparamedico, messo sotto pressione dal numero dei contagi che, purtroppo, non starisparmiando l’Abruzzo.

Vi comunico, inoltre, che nel decreto ‘Cura Italia’, approvato dal Governo italiano, è stato previsto un meccanismo facilitato e accelerato per il riconoscimento rapido dei titoli medico-sanitari conseguiti fuori dall’Italia.

Questa disposizione,inserita nell’articolo 13 del decreto, in deroga alle norme in materia di riconoscimentodelle qualifiche professionali sanitarie, permette a medici e personale sanitario, contitolo conseguito all’estero, di rendersi immediatamente utile all’Abruzzo.

Vi invito, pertanto, a dare tempestiva comunicazione di tale importanteopportunità a tutti i vostri associati affinché sia possibile reclutare in tempi stringentiprofessionisti che siano disponibili a prestare la loro preziosa opera nella nostra regione.

Considerata l’urgenza con la quale abbiamo necessità di organizzarci, Vi invito aprendere contatti direttamente con il segretario del CRAM, Franco Di Martino, chepotrà fornirvi le relative informazioni e raccogliere vostre indicazioni in merito.Nel ringraziarVi sin d’ora per la vicinanza che ci avete sempre manifestato, Viabbraccio e Vi porgo i miei più cordiali e riconoscenti saluti.

Il Presidente Marco Marsilio

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy