Breaking newsPolitica

D’Eramo: “la Lega sta con Biondi”, le opposizioni rispondono.

Non si sono fatte attendere le reazioni delle opposizioni alle dichiarazioni dell’On. D’Eramo che in una nota di stampa definisce addirittura “granitica” l’alleanza con Fdl smentendo di fatto il proprio capogruppo Francesco De Santis che due mesi fà aveva espresso un giudizio completamente negativo sull’attività amministrativa della compagine al governo della città, ottenendo come risultato il licenziamento degli assessori espressi dalla Lega, che hanno comunque continuato a percepire le indennità previste dall’incarico.

N.d.R.

“Prendiamo atto dalle dichiarazioni del redivivo D’Eramo dell’improvviso cambio di rotta della Lega aquilana rispetto agli attacchi frontali scagliati in più di un’occasione contro il sindaco e la sua amministrazione, tra i quali vale la pena ricordare il mancato voto al bilancio di previsione.

Un’imbarazzante inversione a U che rappresenta, di fatto, una sfiducia al capogruppo in consiglio comunale Francesco De Santis, la cui bocciatura secca sui 3 anni di governo Biondi era costata il ritiro delle deleghe ai tre assessori leghisti e il passaggio della consigliera De Blasis al gruppo misto.

Sta di fatto che la vergogna del capogruppo si è trasformata in soli due mesi, e senza spiegazione alcuna, in sostegno cieco a Biondi; tra la schiena dritta e la testa alta è prevalsa la coda tra le gambe.

Quanto invece al “granitico sostegno” della Lega a Biondi, se ne deduce dunque che lo stesso è venuto meno dai consiglieri di Forza Italia o da quelli di Fratelli d’Italia in occasione del voto, di solo due giorni fa, sui due membri designati dal consiglio comunale nell’assemblea dell’azienda pubblica dei servizi alla persona, essendo mancati al Sindaco ben 5 voti della maggioranza, finiti in parte alla Del Beato e in parte a Masciocco.

Nonostante questo, siamo pronti a scommettere che la crisi estiva rientrerà. Resta solo da capire, in questo tripudio di ipocrisia, chi ne uscirà sconfitto: sarà la Lega a dover rinunciare ad un assessore o saranno gli indipendenti di Fratelli d’Italia vicini a Liris a rimanere ancora una volta a bocca asciutta?

 Una cosa è certa, serviva il nostro annuncio di una mozione di sfiducia al sindaco per far di nuovo scoccare la scintilla tra Lega e Biondi; del resto anche il candidato leghista alle prossime amministrative di Avezzano è talmente debole che non può permettersi di sfilacciare la sua già fragile coalizione.

Le dichiarazioni di D’Eramo, tuttavia, intrise di retorica e prive del ben che minimo riferimento ai problemi della città, non lasciano intravedere un possibile nonché auspicabile cambio di passo da parte di quello che passerà nella storia come il peggior governo che la città abbia mai avuto”.

I consiglieri comunali 
Stefano Palumbo  Giustino Masciocco  Lelio De Santis  Carla Cimoroni Paolo Romano  Stefano Albano  Angelo Mancini Elisabetta Vicini Edlira Banushaj

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy