Breaking newsPolitica

CORONAVIRUS. PEZZOPANE (Pd) Mascherine e tamponi subito. Missione #curaAbruzzo.

La Deputata Stefania Pezzopane interviene per lanciare una missione #curaAbruzzo, “la regione purtroppo ancora non decide su campagna tamponi a tutti, per arginare diffusione virus per positivi inconsapevoli e asintomatici”.

“Sono giorni che lo ripetiamo, servono subito mascherine negli ospedali e nei luoghi di lavoro e di commercio. E serve fare i tamponi, subito. Attendismo, incertezze, mancanza di decisionismo rischiano di far perdere l’opportunità di salvarsi da un’onda nefasta.

Non si può più aspettare un solo giorno. Bisogna fare i tamponi a tutti i sanitari, anzi, andavano già fatti, ho più volte sollecitato, semplicemente adottando dai primi giorni ed immediatamente il protocollo usato giustamente per il Presidente Marsilio.

Non si può dare la sensazione che ci siano trattamenti diversificati. Ora non va fatta pi nemmeno la distinzione, vanno fatti a tutti, anche ai medici di base. E dopo i sanitari, vanno fatti a tutti quelli che sono tenuti a recarsi nei luoghi di lavoro e poi a tutta la popolazione.

Questo consentirebbe di mettere in sicurezza una intera regione, partita in sordina fortunatamente sulla diffusione del virus, ma dove ora ci sono dati molto allarmanti. La regione deve attivare negli ospedali le competenze sottoutilizzate per i laboratori e convenzionare la Asl con tutti gli istituti competenti per esaminare i tamponi.

Bisogna decidere velocemente. Non voglio credere che la regione, che ancora, stando alle parole della Veri’ sta riflettendo sui tamponi, mentre altre regioni già lo fanno da giorni, sia però stata così rapida e veloce a decidere di impegnare risorse, come oggi veniva denunciato su un quotidiano online, per una campagna propagandistica a proprio uso e consumo.

Mentre si chiedono sacrifici e si chiede alle aziende di fare donazioni, l’uso delle risorse pubbliche deve essere assolutamente sobrio e rigoroso: tamponi subito. 1) A medici ospedalieri e di base e al personale sanitario; 2) A tutti coloro che si recano nei luoghi di lavoro; 3) A tutti i cittadini per bloccare il contagio degli asintomatici.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy