Dopo una mattinata che ha visto il Consiglio Comunale impantanato in questioni procedurali al momento di passare ad altri punti fissati nell’ordine del giorno, inclusa la proposta della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, viene a mancare il numero legale e cosi’ si conclude una delle sedute piu’ inconcludenti di questo Consiglio Comunale.

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’Onorevole Stefania Pezzopane che invita il Presidente del Consiglio Comunale ad una pronta riconvocazione.


“Delusione e sconcerto per la mancata seduta del consiglio comunale che, convocato per questa mattina, avrebbe dovuto decidere della cittadinanza onoraria a Liliana Segre.  In mancanza del numero legale, per assenze riconducibili alla maggioranza, la seduta è stata sospesa.
Le democratiche chiedono la riconvocazione del Consiglio perché, finalmente, si possa procedere all’attribuzione della cittadinanza onoraria alla senatrice Segre. Dalla nostra richiesta, accolta e fatta propria da tanti, al di là delle appartenenze, e di questo siamo orgogliose, sono trascorsi mesi e sarebbe tempo che il Consiglio onorasse la città con la cittadinanza onoraria ad una donna libera, forte; testimone di un messaggio universale di civiltà contro ogni forma d’odio. La richiesta delle Democratiche ribadita ieri nel corso dell’iniziativa dedicata alla Giornata della Memoria, cui hanno partecipato donne ed uomini di diverse sensibilità politiche, è elemento d’onore per l’intera città e risulterebbe ancor più incomprensibile ogni ulteriore rinvio. Restiamo, ancora, in attesa di concretezza.”

Messaggio Elettorale a Pagamento

Messaggio elettorale a pagamento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.