Breaking newsCronaca

CALL CENTER: SANTANGELO CHIEDE VERIFICA E RISPETTO DELLE DISPOSIZIONI REGIONALI E NAZIONALI PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19

In merito alla sospensione delle attività lavorative all’interno del Call Center che gestisce all’Aquila la commessa Inps Ader per un sospetto caso di infezione da Covid-19, interviene il Vice Presidente Vicario del Consiglio Regionale Roberto Santangelo che con una richiesta urgente inviata alle istituzioni competenti chiede di verificare, ciascuno per le proprie competenze, l’attuazione ed il rispetto delle vigenti disposizioni regionali e nazionali per il contenimento della diffusione dell’infezione da Covid-19.

La richiesta fa seguito anche ad una sollecitazione delle organizzazioni sindacali (CGIL,CISL e UIL) nonché alle notizie riportate da vari media cittadini sulla decisione da parte della direzione aziendale della sospensione delle attività lavorative per la giornata di oggi 14 marzo.

L’azienda ha sottolineato altresì che il dipendente si trova in buone condizioni di salute ma che è in quarantena in via precauzionale.
Naturalmente la direzione aziendale ha garantito di avviare già da subito l’igienizzazione e la santificazione che d’altronde era già stata programmata per i prossimi giorni.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy