Gli atleti paralimpici aquilani, messageri di “legalità” a trent’ anni dalla strage di Capaci.

Di Paola Oromatorio.

La squadra paralimpica del progetto Atleticamenteinsieme dell’Atletica L’Aquila, parteciperà ai prossimi Campionati Italiani Fisdir area Promozionale (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) di atletica leggera a Palermo in programma dal 20 al 22 maggio 2022.

L’evento è organizzato dalla società Vivi Sano Sport, accoglierà 235 atleti con disabilità intellettivo relazionale e 26 società provenienti da tutta Italia.

Il teatro delle sfide sarà lo Stadio delle Palme “Vito Schifani” intitolato all’agente di Polizia della scorta di Giovanni Falcone che morì nell’attentato del 23 maggio 1992.

L’Atletica L’Aquila sarà presente con quattro atleti: Federica Nardecchia che gareggerà nel lancio del disco e palla getto, Federico Colaiuda nel lancio del disco e 80 m. piani, Giada Di Bonaventura negli 80 m. e 150 m. piani e Stefano Monedas atleta ipovedente della federazione FISPES, campione regionale degli 800 m. piani, che è stato scelto dall’organizzazione quale componente della staffetta della legalità.

Infatti i Campionati Italiani si svolgono a ridosso della ricorrenza della strage di Capaci avvenuta il 23 maggio 1992 e gli atleti con la loro corsa promuoveranno e diffonderanno la cultura del rispetto. Il 23 maggio sarà la giornata della legalità in cui si ricorderanno le stragi di Capaci e di Via D’Amelio, ma anche tutte le vittime di mafia. La staffetta partirà sabato 21 maggio 2022 alle ore 8,15 dall’albero di Falcone, Stefano sarà il terzo staffettista e dovrà percorrere un tratto di seicento metri, l’ultimo staffettista entrerà nello stadio “Vito Schifani” per consegnare il testimone ad Alfredo Morvillo.

Ad attenderli anche Rosaria Costa vedova di Vito Schifani.

Degli altri componenti della squadra aquilana, Giada Di Bonaventura cercherà di difendere il titolo italiano sugli 80 m piani conquistato nel 2021 a Padova, dove conquistò anche l’argento nei 150 m. piani, Federica Nardecchia e Federico Colaiuda, difenderanno invece la medaglia d’argento e di bronzo nel lancio del disco del 2021, in una Palermo in fervore di eventi sulla legalità, che come ha detto il Ministro della Pubblica Istruzione Patrizio Bianchi: appartiene a tutti i cittadini che scelgono di vivere in questo “Paese”.

Accompagnatori degli atleti Giovanni Mazzette e Maria Feliciani.

Le gare saranno trasmesse in diretta streaming sul canale Youtube federale https://www.youtube.com/user/FisdirTV.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.