Scienza e SaluteSesso e Salute

Amore e sesso in tempo di pandemia

Ed allora la domanda sorge spontanea, “amore e sesso a distanza, virtualsex”? Il fenomeno esiste già da da tempo


In questi giorni difficili  si può dire che l’amore ed il sesso per i single è ancora più difficile di prima.


Per quelli che non sono soli, compagni, marito e moglie lontani
momentaneamente, fidanzati che non vivono insieme ecc.ecc. le
nuove misure di confinamento a casa hanno creato un nuovo modo
di relazionarsi o meglio lo hanno cambiato.


Se questa mutazione possa considerarsi un’evoluzione si vedrà nel
futuro prossimo, per il momento possiamo dire che ha trasformato
il nostro modo di relazionarci con gli altri.

Tutti noi conosciamo le video chiamate, e i social network, che
offrono la possibilità di entrare in contatto con milioni di persone che
nella vita reale difficilmente potremmo incontrare.

Bene in queste settimane quello che era già una pratica diffusa si è ulteriormente consolidata.

Anche i siti di incontri hanno adattato le loro strategie alla nuova
prepotente richiesta dell’utenza adattando il tutto alle nuove regole
del gioco.

Il fondatore dell’app di incontri Bumble, Whitney Wolfe Herd, è stato
molto esplicito in una lettera pubblicata qualche giorno fa in cui
invitava tutti gli utenti ad

“avere solo appuntamenti virtuali per il momento”.


Ed allora la domanda sorge spontanea, “sesso a distanza, virtual
sex”?
Come si direbbe in inglese.


E come no!

Il fenomeno esiste già da da tempo, almeno da quando la diffusione delle web cam e la crescente velocità della rete ha
permesso collegamenti in video tra utenti privati.

Ma se fino a ieri era un fenomeno circoscritto agli amanti di questo
genere di divertimento sessuale ricercato come “anteprima” di un
vero incontro.

sicuramente molti di quelli che leggono queste righe
hanno conosciuto l’esplosione adrenalinica di una caliente video
chat erotica

Oggi questa pratica sessuale diventa un bisogno, una necessità dettata dalle condizioni imposte dalla diffusione del virus.

Il sesso deve essere visto, soprattutto in questo momento il rilassante naturale più efficace, libera endorfine, molecole molto speciali, simili alle proteine, in grado di dare sensazioni che vanno dal piacere all’estasi.

Che hanno come recettori specifici gli stessi della morfina e degli oppiacei e che per questo motivo sono considerate a ragione la “droga del benessere”.

Sicuramente molti di quelli che stanno leggendo questa nota hanno
sperimentato le sensazioni e la potenza di questa “droga”
naturalmente prodotta dal nostro corpo attraverso la stimolazione
sessuale.

In un rapporto di coppia se ne apprezzano molto i benefici se tutto
accade per esempio dopo una discussione, un diverbio o
quant’altro possa turbare il normale equilibrio.

In quei momenti è il sesso che ristabilisce gli equilibri, che smussa le divergenze e riavvicina la coppia.

Quindi se avete a portata di “mano” (è proprio il caso di dirlo) il vostro partner tutto sarà più semplice, ma se sfortunatamente non avete questa possibilità allora è il momento di testare gli ultimi dispositivi sessuali, visitando gli strip club di realtà virtuale, frequentando le feste sessuali di Zoom e persino cercando su PornHub i video domestici che feticizzano il coronavirus.

Non sapete come fare? Non c’è problema io vi accompagnerò nei prossimi articoli di questa nuova rubrica a conoscere tutto ciò di cui avete bisogno per un sano, rilassante, appagante momento di relax casalingo.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy