Breaking newsCronaca

Americo Di Benedetto: Situazione sanitaria drammatica urgente convocare un Consiglio Comunale.

Americo Di Benedetto lancia un grido d’allarme. Lo fa dal suo profilo Facebook ricordando a Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale l’urgenza di misure condivise per contrastare la diffusione esponenziale del COVID 19 sul nostro territorio. Un territorio risparmiato nella prima ondata dell’epidemia che rischia in questa seconda ondata, anche grazie ad alcune decisioni (Perdonanza, feste varie della birra, trasporti, vacanze, negazionisti e compagnia bella.) che hanno permesso una diffusione senza controllo del virus.

“Chiedo pubblicamente al Sig. Presidente del Consiglio Comunale Roberto Tinari, in deroga a qualsivoglia norma riguardante la procedura e la tempistica di rito, la convocazione di un Consiglio straordinario e urgente al fine di intervenire sull’emergenza Sanitaria ospedaliera e territoriale che stiamo vivendo. Chiedo al Sig. Sindaco Pierluigi Biondi la premura di far partecipare all’assise il gruppo istituzionale dei Consiglieri ed Assessori regionali dell’Aquila da lui costituito. Chiedo ai capigruppo in Consiglio Comunale di condividere questa iniziativa, con deroga di forma. La nostra città ha bisogno di difendersi e lo può fare solo mettendo a disposizione tutte le energie politiche e professionali con la sola e precipua finalità di tutelare, nel migliore dei modi, la salute dei cittadini. È ritenuta particolarmente opportuna e indispensabile la partecipazione del manager della ASL Roberto Testa, del Primario di malattie infettive Alessandro Grimaldi e del Primario di terapia intensiva Franco Marinangeli.”
Americo Di Benedetto

Show More

Related Articles

One Comment

  1. Credo sia d’obbligo la partecipazione del responsabile della Pneumologia covid dott. Palo Carducci. La
    Pneumologia ha il maggio numero di Pazienti covid (33), tutti con gravi problemi respiratori ed è in grande affanno per la location e la carenza di personale!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia cookie di parti terze per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone “abilita” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Clicca qui per la Cookie policy